4 – 1 . quattro acquistini e una delusione

Settimana passata all’insegna del numero 4, non trovate? Ma oggi è lunedi. Non scriverò le solite cose su questa giornata particolare va, e allora che la nuova settimana abbia inizio.
E che settimana per me questa! Da oggi inizio una nuova “avventura”, per ora non dico altro, solo che non ha a che fare col web e il makeup, ma comunque incrociate le dita per me dai. Ci conto eh
Torniamo a noi, nonostante i vari impegni dell’ultimo periodo ho trovato comunque il tempo di fare qualche acquistino. Magari avrete letto il mio accenno qui o notato qualche foto in merito su instagram. Si si insisto, sono anche instagram! 🙂
Ho anche altre cose da scrivere arretrate lo so, ma intanto butto giù qualche riga su questi acquistini e una piccola recensione su un prodotto che purtroppo mi ha deluso. Dite che sto diventando troppo critica? Ma no dai, sono sempre io.
Andiamo per gradi. Come detto nei giorni scorsi mi sono regalata qualcosa, nello specifico 4 prodotti. (questa settimana il 4 è proprio stato il mio numero preferito… capite a me).
Palette di illuminanti Solstice di Sleek, Primer Labbra Opacizzante di Yves Rocher, che promette di fissare e opacizzare qualsiasi rossetto applicato successivamente, Aceto da risciacquo sempre di Yves Rocher e il tanto decantato HD Liquid Coverage Foundation di Catrice.
A dire il vero quest’ultimo dovrebbe arrivarmi a giorni, su lui nutro grandi aspettative!
Gli altri già ce li ho, la palette ho appena cominciato a usarla ma, come detto sento che sta nascendo un amore, ma per lei e tutto il resto aspetto qualche giorno per poi dilungarmi e scriverne. E allora? Allora adesso, come anticipato, passiamo alla nota dolente, al “prodotto delusione”. Lo Shampoo Purificante per capelli grassi all’ortica, dalle proprietà antisebo, senza siliconi parabeni e colaranti, di Yves Rocher.
È il primo prodotto di questo brand con cui purtroppo mi sono trovata male. Questo shampoo formulato per rendere i capelli più setosi leggeri, e puliti più a lungo, su di me ha avuto l’effetto contrario. Sensazione finale di capelli sporchi e pesanti e mio massimo disappunto. Ho provato a riutilizzarlo ma sono finita a rilavarmi i capelli subito dopo averli asciugati.
L’ ho passato ad una mia amica per avere una sua opione… magari viene fuori che sono io il problema 🙂
Ok vado a trovare il tempo di scrivere qualcos’altro di più sfizioso (ho ancora i rossetti da approfondire) ma prima una “spiacevole comunicazione di serivzio”.
Ci tengo ad informarvi, anche per rielaborazione personale dell’accaduto, che per la prima volta in vita mia ho perso un prodotto di make-up!! Il rossetto n 07 matt matt matt di Essence. L’avevo comprato da poco, e messo solo una volta, ancora non me ne faccio una ragione! Non è neanche trovabilissimo… non mi capacito di quanto successo!
E adesso vado, ho tanto da fare, sia qui che al di fuori. Forza!
A presto. E mi raccomando, passate di qui:

icona-facebook-piccola twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin

Creme per le mani

Visto il freddo di questi giorni, nell’attesa speranzosa di poter avere anche io un po’ di neve sotto casa, ecco a voi una bella comunicazione di servizio! Non so come va a voi ma le mie mani chiedono tregua, e si sa, essendo le mani il nostro biglietto da visita bisogna correre ai ripari per tempo! Vi presento quindi le mie fidate alleate contro il freddo, a difesa delle mani.
Io tra l’altro non sono amante esagerata delle creme mani, perchè non sopporto la sensazione scivolosa e “unticcia” che rimane dopo l’applicazione, quindi se anche voi “soffrite” del mio stesso fastidio, mi sento di consigliarvi doppiamente queste 2 creme.
Crema Idratante a lunga durata Yves Rocher e Reve De Miel Crema Mani e Unghie Nuxe
Entrambe sono in primis ottime creme idratanti e danno ottimi risultati, in più hanno un odore delicato, quasi impercettibile, idratano a lungo, riparano e danno morbidezza alle mani, e last but not least, si asciugano subito! Si perchè come detto questo per me non è un fattore secondario.
Io mi ci trovo benissimo. E voi invece, con cosa coccolate le vostre mani?
A presto

icona-facebook-piccola   twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin

Novità da condividere

Rieccomi qua! Ciao a tutte/i
Oggi scrivo per informarvi che nei lunghi mesi in cui non ci siamo “sentite” sono cambiate le mie abitudini di “struccaggio“, e quindi mi sembrava giusto mettervi al corrente. Non aspettavate altro lo so 🙂

Ricordate il mio folle amore per lo struccante bifasico di puro bio, o per lo “straccetto leva trucco“, come lo chiamo io, acquistato ormai diverso tempo fa da Sephora?
Per prima cosa vi tranquillizzo, li amo ancora! Ma l’amore si sa…. a volte è “un po’ così”, e quindi ogni tanto mi piace provare nuovi prodotti!
Scherzo sull’amore eh, non vi scandalizzate! 🙂

Era da tempo che sentivo parlare di Yves Rocher, e ascolta che ti riascolta, pensa che ti ripensa, mi sono finalmente decisa a provare qualcosa anche io. E così l’ho fatto! Circa 2 mesi e mezzo fa, quindi adesso mi sento pronta a parlarvi con cognizione di causa, dei miei nuovi compagni!

– gel purificante sebo végétal ( tubo da 125 ml € 7 circa). Gel trasparente , dall’odore delicato, io lo utilizzo in 2 modi: ne metto un po’ su 1 dischetto e lo passo poi su tutto il viso, oppure lo utilizzo come un sapone. In entrambi i casi poi vado a risciacquare per bene il viso. In entrambi i modi sono soddisfatta. Pulisce alla perfezione e lascia il viso fresco.
Ovviamente questo passaggio lo faccio dopo aver struccato gli occhi, ed eccoci al secondo nuovo amico:
– struccante rapido occhi bifasico (flacone da 200 ml 6,95 € circa, esiste anche il flacone da viaggio da 100 ml). Questo struccante è stata per me una grande scoperta, toglie il trucco sugli occhi senza dover sfregare il dischetto più e più volte e non brucia minimamente. Considerando anche il prezzo super contenuto direi che è super super promosso! Anzi, scrivendo mi sto rendendo conto che lo sto per terminare, quindi devo ricordarmi di ricomprarlo il prima possibile.
E dopo aver struccato gli occhi e il viso? Mica è finita, magari! 🙂
– l’acqua micellare 2 in 1. Sempre della linea sebo vègètal. Aiuta a togliere le ultime tracce di trucco, se rimaste, e fa anche da tonico , come il gel descritto poco fa ha un odore quasi impercettibile, quindi se non siete amanti degli odori forti ve la consiglio doppiamente. E per chiudere ecco a voi
– crema zero difetti (vasetto da 50 ml € 7,95 circa). Idrata ma allo stesso tempo si asciuga subito, senza lasciare quella sensazione di unto sulla pelle che io proprio non tollero!
Questi 3 prodotti sebo végétal descritti sono stati creati per pelli che vanno da impure a grasse, perché appunto aiutano a tenere a bada l’eccesso di sebo e a far si che la pelle non risulti lucida.
Ribadisco, sono promossissimi!
Per ora credo di avervi detto tutto, anzi no!
Sempre di Yves Rocher ho intenzione di provare a breve il fondo
zéro defaut fondo de teint peau parfaite 14 h
Ve ne parlerò quanto prima allora…
A presto

Social:  Facebook  icona-facebook-piccola    Twitter   twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin