Il mio gennaio 2016

Il primo mese del 2016 è andato. Un mese importantissimo direi. E’ il mese in cui è nato questo spazio, proprio qui dove ne sto parlando. Uno spazio nuovo e ancora parecchio da perfezionare ma in cui adesso vado a descrivere quello che ho usato di più in questo periodo.
Gennaio viene depo gli eccessi e le spese pazze delle feste e quindi spesso è un mese un po’ low cost. E anche la lista che vado a elencare risente di questo.
Premesso che non sono tutti necessariamente i miei prodotti preferiti, ma sono quelli che ho più utilizzato in questo mese, andiamo nel dettaglio:

mascara multi action essence – volumizza separa e allunga le ciglia. Scelto come ottimo sostituto del lush mania reloaded che essence ha deciso di togliere dal commercio. Per me un must da soli 3 euro

palette all about roses di essence – da amante dei rosa e di tutte le sue sfumature non potevo non averla. Colori “scriventi e polverosi” in rapporto al prezzo che ha (meno di 5 euro), super promossa per il trucco “da tutti i giorni” diciamo, il pack è molto comodo, perfetto per la borsa e per ritoccare il trucco ad ogni esigenza che può sopraggiungere (e sopraggiungono sempre, si sa)

rossetto cherry picking wet n wild – È un fucsia bello e freddo, matt, dall’ottima durata, anche 12 ore e il tutto per soli 3 euro!

kit per sopracciglia wet n wild – Una mini palettina in plastica con all’interno 2 colori uno più chiaro e uno più scuro, una cera fissante, mini pennellino, pinzetta e specchietto. Essenziale. Sta quasi sempre con me, al posto dei circa 4 euro spesi per averlo.

Ombretti duochrome mela stregata e fenice di neve cosmetics – Il primo violaceo con riflessi verde acqua, il secondo color rame con riflessi rosati. Questi li adoro proprio, sarà perchè rispecchiano il mio umore cangiante? Scherzi a parte, cambiano colore a seconda della luce. Sto pensando di prenderne altri

MAC lipstick brave finish satin – MAC è MAC c’è poco da dire. Io non sono molto amante dei nude ma posso dire di essere piacevolmente sorpresa da questo rossetto. Lo definirei rosato, ma credo con una punta di marrone, non l’ho mica ben capito in realtà, ma ho capito che mi piace, è confortevole, rende le labbra morbide e ha anche una buona tenuta.

Translucent mineral powder Hollywood di neve cosmetics – cipria trasparente che per circa 13 euro cancella la lucidità della pelle si applica e… et voilà il viso è liscio!

kajal color prugna di kiko – Questo vero super top! Morbido e facile da sfumare

La BFF di kiko l’ho citata in un altro post. Rossetto matita e smalto tutti di gran gusto!

Anche il fondotinta sublime di PuroBio si è già meritato che ne scrivessi per elogiarlo.

E per chiudere gli immancabili acquisti fatti, come dire per, curiosità, per prova, per sentito dire e per voglia di shopping del momento o chilosaperchè. Di questi, 2 sono andati alla grande:
blush toasted coffee di benecos
kajal black sempre di benecos

E adesso si volta pagina, siamo febbraio. Sempre qui e sempre in movimento. Ci sarà da cambiare, da confermare, da acquistare e da cercare. E ormai anche da continuare a scriverne.

Un saluto a tutte, e a presto

Oggi make up low cost

Ebbene si, anche se ho svariati prodotti e diversi anche costosissimi. Questo tra l’altro a volte mi crea dei pensieri al momento di una spesa extra o di chiudere una cena fuori con un dolce o al momento di prendere quel drink in più. Quel bicchiere che poi da la via agli altri, per cui non ci pensi più, l’anello di congiunzione tra l’aperitivo normale e la bevuta svoltaserata. Ma vabbè non divaghiamo troppo.
Oggi trucco adatto per il raffreddore potente che mi sta sempre più schiacciando. Il selfie molto sexy del momento vede un naso gocciolante e due occhi lacrimosi…. questo mi fa supporre un eyeliner ad altezza ginocchia stasera, altro che aperitivo.
Ci penseremo più avanti. Come si dice, si vive alla giornata, e ci si pensa un po’ per volta.
E a proposito di giornata, sono emozionata per domani! Per dei motivi un po’, come dire, off topic.
Domani rivedrò i miei amori televisivi: The Vampire Diaries e The originals .
Non sono pucciosi come i nuovi blush garden di neve cosmetics , che per ora ho solo intravisto, ma sono comunque meritevoli.
A dirla tutta hanno tutta un altra pucciosità specifica, ma servirebbe un altro tipo di blog presumo 🙂
In attesa del domani, per oggi mi limito a quanto metto in foto, chissà che ne pensa chi lo vede…
E visto il low cost odierno per il weekend in arrivo mi riprometto, oltre agli aperitivi, anche un po’ di sano e soddisfacente shopping in tema make up. Poi avrò di che provare e anche di che scrivere e postare spero
A prestooooo