PERFECT PALETTE TAG

Aspetto un pacco che sta in consegna ormai da due giorni, ma ancora non si vede. Allora per stemperare un po’ la rabbia e alleviare l’attesa mi cimento in questo TAG. Perfect Palette Tag preso dal canale YouTube SaimonLovesMakeup , che cito ringrazio saluto e consiglio. Mi piace, ecco le domande e risposte:

1 Che cosa preferisci sia incluso in una palette? Eyeliner, pennello o nulla?
Non essendo una grande amante degli eyeliner direi che in una palette mi piacerebbe trovare un pennello, e di buona qualità, altrimenti meglio nulla

2 Quale palette hai bucato?
Vediamo… vincono a pari merito la Sweet Peach di Too Faced e la All About Roses di Essence

3 La tua palette Naked preferita?
Io ne ho tre, la 1 la 3 e la smoky, mi manca la 2 che non so perché non ho mai bramato particolarmente. Tra queste 3 direi la naked3, quella con tutti ” i rosini” per capirci… capito no? 🙂

4 La palette in edizione limitata o natalizia che ti è piaciuta particolarmente?
A me se sono edizioni limitate mi picciono anche i sassi! Ma tornando a noi, ne dico una che ho vista e toccata con mano solo in negozio, ahimè, ma di cui mi sono innamorata: la palette Coco Code Blush Armony di Chanel

5 Quale palette ricompereresti o di quale faresti scorta?
Credo farei scorta di tutte le palette di Too Faced, in particolare modo della Sweet Peach

6 Quale ombretto vorresti singolo?
Salted caramel della Chocolate Bar,
Peaches’n cream della Sweet Peach e limiti della Naked3

7 Quale palette che hai comprato non pensavi avresti usato così tanto?
La electric di Urban Decay! Perfetta per quando si ha voglia di colore

8 La palette che raccomanderesti ad un’amica?
La Chocolate Bar, adatta a tutte e a tutti i tipi di make up, dai più naturali ai più aggressivi.

Dai adesso fatelo anche voi, siete tutte taggate e invitate. Dai dai dai voglio sapere e leggere le vostre preferenze 🙂

A presto

icona-facebook-piccola twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin

Gioie della domenica

Perversion e Subversion. Eccoli qua. Dalla wish list sono passati nella mia casetta. Abbiamo una diapositiva che immortala il momento del loro arrivo. Ancora non so come fanno il loro mestiere, ma intanto stanno qui. Hanno rallegrato la mia domenica che per altri versi è stata meno allegra, purtroppo. Calcisticamente parlando è andata proprio male. Per il resto i soliti alti e bassi della vita grama di una pseudo blogger in cerca di fama, gloria, guadagni facili, successo, considerazione professionale, e… ok mi fermo e prendo un bel respiro 😄 Che altro dire? A proposito di mestieri, nel weekend mi sono imbattuta in diversa gente non in grado di far bene il suo, ma vabbè, quando apriró un blog polemico ne parleró più dettagliatamente. Qui mi dedico alle chiacchiere sulla mia insana passione. Quindi conto di tornare presto a scrivere per dire la mia su questi perversion e subversion. A proposito di polemica e mestieri, giusto per non contraddirmi, tiratona di orecchie alla commessa che mi ha detto che subversion non esisteva!

P.S. Ho anche rimpinguato le scorte di struccante occhi bifasico. La notizia in se non è da prima pagina ma siccome erano giorni che la pigrizia vinceva sulla necessità, volevo festeggiare l’evento in pubblico!

A prestooooo

Desideri makeupposi dell’inverno 2017

A proposito di inverno, neve ovunque meno che da me, accidenti! E come se non bastasse, oltre al danno la beffa: è arrivata l’influenza. E vabbè, magari questo mi darà più tempo per dedicarmi ad altre cose. Lo spero, anche se servirebbe meno mal di testa e meno dolori sparsi… ma torniamo a noi! E’ il momento della wish list dell’inverno! La wish list per me è sempre un momento complicato, quando si tratta di make-up, devo essere sincera, non riesco mai a dire cosa vorrei, perché la risposta sarebbe: TUTTO! Si vorrei poter provare e acquistare tutto, ma mi sono imposta di scegliere qualche prodotto che poi proverò ad avere con me in questo inverno. Alcuni sono già usciti da tempo, altri usciranno nei prossimi mesi e altri ancora chissà se arriveranno mai qui da noi…. che non è detto sia un male. Potrebbe essere un occasione per viaggiare e andarli a cercare altrove 🙂
Iniziamo la lista con un mascara, e speriamo che sia quello buono

perversion Urban Decay (€26)

Ho sentito vari pareri su questo mascara, tutti discordanti tra di loro, allora visto che io finché non vedo non credo, penso sia arrivato il momento di provarlo. Questo mascara promette super volume e super lunghezza.

E poi andando avanti con la lista ecco la combo:
subversion Urban Decay (21€)
primer per ciglia che serve per prolungare la durata del mascara e per esaltarne l’effetto.

Rimaniamo in tema primer, ma questa volta per il viso
Primer Hangover di Too Faced (31,50€)
Nome accattivante, che suscita anche bei ricordi, e descrizione che promette miracoli… base trucco contenente acqua di cocco, senza siliconi. Serve per aiutare la pelle stanca, dare luminosità all’incarnato e far resistere di più il trucco.

Adesso passiamo ai prodotti usciti da poco o in uscita.
Better Together palette di Too Faced & Kat Von D: ma l’avete vista? non è bellssima? palette occhi a forma di cuore composta da 2 metà, la parte romantica creata da too faced e la parte più aggressiva curata da kat von d. Nella prima parte ci sono 6 ombretti con colori caldi, mentre nella seconda troviamo tonalità più fredde. All’interno c’è anche il mascara “better than sex” e il “tattoo liner”.
In USA è uscita a dicembre 2016 costo 65 $ se non sbaglio, qui ancora non si vede, arriverà mai?

Abbiamo parlato di mascara, primer e palette, è arrivato il momento delle tinte labbra! Mi sono innamorata delle Everlasting Liquid Shades di Kat von D: sono 25 tinte labbra, quelle che mi hanno colpito di più sono “zero”, un grigio pallido, “roxy”, un bel viola e “woolf”, un color grigio pietra. Ma qui veramente più che mai le vorrei tutte! Andatele a vedere sono entusiasmanti!

Per finire passiamo all’edizione limitata di Essence, dovrebbe essere già in vendita, ma io non l’ho trovata. Leggendo qua e la ho letto che sicuramente per fine gennaio sarà disponibile. Di questa collezione, si chiama Winter Glow, mi incuriosiscono 2 prodotti, la base ombretti illuminante e la crema mani.

Quasi dimenticavo, sempre da essence è in arrivo la We Are collezione speciale di san valentino. Ci sta una pochette a forma di labbra, un multicolor blush, 2 stick cream eyeshadow, 1 eye-liner waterproof, ciglia finte, 3 velvet matte lipstick (pink, red e berry, questo è il mio preferito), 3 matite labbra automatiche degli stessi colori dei rossetti, 3 smalti, 1 profumo.

Ma per san valentino c’è tempo, ne riparleremo, e poi da san valentino alla primavera mancherà poco. E ci sarà una nuova wish list da compilare e provare a realizzare. Nel frattempo io vado a guarire un po’, spero… a presto

twitter-icona  icona-facebook-piccola

Follow my blog with Bloglovin

make up, giochi e coerenza

Rieccomi qua.
Mi hanno detto che i veri blogger non fanno differenza tra weekend e settimana, ancor meno i fashion blogger. Ma io sono sono molto fashion e per niente blogger. Almeno per ora. Come blogger sto ancora prima dell’inizio mi sa.
E quindi nel weekend niente giro da queste parti, ahimè. E qui devo ancora fare un sacco di cose, mi pare di aver fatto un nuovo trasloco e di dovermi dar da fare con arredamento, accessori, rifiniture etc… Invece ho avuto da fare col mio tigrotto, che ha dei problemini che speriamo di risolvere a breve.
Niente di grave amici degli animali, no non ho testato su di lui la nuova coloratissima collezione MAC. Non l’ho testata neanche su di me a dire il vero. Anche perchè non è ancora uscita che io sappia. La nuova Poesia Collection per l’estate 2016. Ovviamente è “Limited Edition” e altrettanto ovviamente la devo avere! Sono già in fervente attesa ma al momento non posso neanche aspettare notizie impressioni giudizi o chiedere consigli qui, per ora, magari chiederò in giro e leggerò qua e la cosa ne dicono siti di colleghe più seguite ed esperte. Oddio ho detto colleghe?!? La cosa mi starà mica sfuggendo di mano?!?
Saranno strascichi del weekend che mi offuscano…. comunque esageratamente o meno che sia, al momento non posso che fare un bel monologo, accalorato e passionale, e continuare a tuffarmi in questo mondo come farebbe un bimbo nei suoi giochi.
A proposito di giochi, provo a essere blogger va, l’altra sera pensavo proprio ai giochi. Chissà che giochi, si chiederebbe un improbabile lettore o un ipotetica lettrice
Beh… dopo due serate consecutive in cui casualmente alla tv ho avuto la fortuna di imbattermi in un film con Johnny Depp va da se che poi accendere la tv sia diventato un qualcosa di difficile, considerando l’inevitabile delusione del confronto.
Ma l’altra sera, non ricordo bene come, ho avuto modo di vedere qualche scena delle famose 50 sfumature di grigio. La delusione del confronto non è stata evitata, ma mi ha colpito altro: sarò io, sarà la mia deformazione, sarà non so cosa, ma a me il titolo fa pensare agli ombretti non ad altro. Dal grigio chiaro allo scuro, anzi dal tortora al topo e fino all’argento. Si si pure il topo! Difatti dopo questa riflessione sui grigi alla prima occasione, prima di uscire, ho usato tra le altre cose la mia Urban Decay Electric.
Si per coerenza, ovvio, che c’è da dire?!?
Ma ho comunque continuato a fantasticare sulla mia stanza dei giochi. Altro che quella di Mr Grey. Io la vedo piena di trucchi smalti rossetti palette matite pennelli profumi bagnoschiuma e chi più ne più ne metta. Si la mia stanza dei giochi la voglio così, che il mio mister Grey lo sappia. Il resto va in secondo piano.
Anche tu Christian Grey o chi per te!
Al Pacino in un bel film si spinge fino a dire che in fin dei conti l’amore non è biochimicamente diverso da una scorpacciata di cioccolata. Potrebbe aver ragione no?
Adesso però vado a scegliere per bene trucco e outfit per oggi, ho un appuntamento per pranzo.
La coerenza è importante, ma a volte anche noiosa 🙂
A presto…..