4 – 1 . quattro acquistini e una delusione

Settimana passata all’insegna del numero 4, non trovate? Ma oggi è lunedi. Non scriverò le solite cose su questa giornata particolare va, e allora che la nuova settimana abbia inizio.
E che settimana per me questa! Da oggi inizio una nuova “avventura”, per ora non dico altro, solo che non ha a che fare col web e il makeup, ma comunque incrociate le dita per me dai. Ci conto eh
Torniamo a noi, nonostante i vari impegni dell’ultimo periodo ho trovato comunque il tempo di fare qualche acquistino. Magari avrete letto il mio accenno qui o notato qualche foto in merito su instagram. Si si insisto, sono anche instagram! 🙂
Ho anche altre cose da scrivere arretrate lo so, ma intanto butto giù qualche riga su questi acquistini e una piccola recensione su un prodotto che purtroppo mi ha deluso. Dite che sto diventando troppo critica? Ma no dai, sono sempre io.
Andiamo per gradi. Come detto nei giorni scorsi mi sono regalata qualcosa, nello specifico 4 prodotti. (questa settimana il 4 è proprio stato il mio numero preferito… capite a me).
Palette di illuminanti Solstice di Sleek, Primer Labbra Opacizzante di Yves Rocher, che promette di fissare e opacizzare qualsiasi rossetto applicato successivamente, Aceto da risciacquo sempre di Yves Rocher e il tanto decantato HD Liquid Coverage Foundation di Catrice.
A dire il vero quest’ultimo dovrebbe arrivarmi a giorni, su lui nutro grandi aspettative!
Gli altri già ce li ho, la palette ho appena cominciato a usarla ma, come detto sento che sta nascendo un amore, ma per lei e tutto il resto aspetto qualche giorno per poi dilungarmi e scriverne. E allora? Allora adesso, come anticipato, passiamo alla nota dolente, al “prodotto delusione”. Lo Shampoo Purificante per capelli grassi all’ortica, dalle proprietà antisebo, senza siliconi parabeni e colaranti, di Yves Rocher.
È il primo prodotto di questo brand con cui purtroppo mi sono trovata male. Questo shampoo formulato per rendere i capelli più setosi leggeri, e puliti più a lungo, su di me ha avuto l’effetto contrario. Sensazione finale di capelli sporchi e pesanti e mio massimo disappunto. Ho provato a riutilizzarlo ma sono finita a rilavarmi i capelli subito dopo averli asciugati.
L’ ho passato ad una mia amica per avere una sua opione… magari viene fuori che sono io il problema 🙂
Ok vado a trovare il tempo di scrivere qualcos’altro di più sfizioso (ho ancora i rossetti da approfondire) ma prima una “spiacevole comunicazione di serivzio”.
Ci tengo ad informarvi, anche per rielaborazione personale dell’accaduto, che per la prima volta in vita mia ho perso un prodotto di make-up!! Il rossetto n 07 matt matt matt di Essence. L’avevo comprato da poco, e messo solo una volta, ancora non me ne faccio una ragione! Non è neanche trovabilissimo… non mi capacito di quanto successo!
E adesso vado, ho tanto da fare, sia qui che al di fuori. Forza!
A presto. E mi raccomando, passate di qui:

icona-facebook-piccola twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin

La primavera ormai è dappertutto….

…si struscia come un gatto contro i piedi del letto….

Sulla citazione musicale non credo servano spiegazioni (commenti negativi in merito non ne accetto eh! 🙂 ). Sugli acquistini di ieri c’è da dire che alla fine l’indecisione ha un po’ prevalso sulla fantasia. Volevo entrambi i blush ma ne ho trovato solo uno, ho preso il rossetto labbra in penna che più mi ispirava (02 bye bye winter tutto torna) e mi sono presa una pausa di riflessione sulla palette. La stagione è lunga, come dicono quelli che pareggiano. Torneró presto dai grandi piccoli stand essence ovviamente. Comunque, parlando di fantasia, proprio assente non era visto il pennello, no? Quindi per ora così, ma la primavera è lunga….. godiamocela!
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

Acquisti fatti, regali da fare, serie tv da vedere e problemi pratici da risolvere

Ieri ho fatto compere!
Ero uscita con la neanche troppo definita intenzione di cercare uno shampoo di cui avevo letto oppure un fondo tinta che cercavo da un po’…. alla fine sono tornata casa con:
Matita sfilata neve cosmetics – Bio primer mattyfying neve cosmetics – Ombretto duochrome mezza estate neve cosmetics – BioShampoo salvia e limone la saponaria – Addolcilabbra nocciotella alkemilla – Fondo tinta so bio etic
Neanche a dirlo sono contentissima, e non ci penso più al fatto che non era previsto che facessi questo shopping.
Tanto va sempre così no? La famosa o famigerata differenza di modalità di acquisti tra uomini e donne. Magari è una frase fatta, forse è un esagerazione, di sicuro non si deve mai generalizzare, ma dai, mi piace di più lo shopping in modalità donna. Più variegato, imprevisto, imprevedibile, sempre pronto a colpirti dove e quando meno ti aspetti. E sono sempre “colpi” piacevoli 🙂
OK, l’autoconvincimento è finito. Adesso sono ancora più pronta a godermi i miei nuovi prodotti.
A proposito di uomini, devo fare un regalo per il compleanno di un amico. Chi mi da un consiglio? Se qualcuno dovesse leggere e potesse rispondere lo so cosa direbbe: dipende, quanti anni ha? che cosa fa? da quanto tempo è amico e soprattutto quanto tanto è amico? Quant’è difficile a volte eh…
Ci sto giocando su, so bene le risposte, so meno bene cosa regalare. Ma ho ancora qualche tempo per pensare. Non sono tipo da regali decisi e anticipati. A Natale a volte li finisco il 23 dicembre. L’unico imperativo è non dover finire il 24 perchè da quel giorno si comincia a mangiare!
Certo è che per il regalo a un uomo bisogna allontanarsi dal mondo magico del make up. Mondo in cui, a prescidere dal regalo, è comunque difficile renderli partecipi. Non sono portati. Oltre al rossetto rosso in genere non sanno andare. I più attenti arrivano al fondotinta e al generico rimmel. Inteso erroneamente come mascara, non come marca del medesimo. Non è così? Voi ne conoscete di più addentrati? (esclusi quelli del ramo ovviamente).
Magari gli regalo un libro sul make up così lo erudisco?
Ok, meglio di no. “Ripiegherò” su qualcosa di più adatto. Ma ne riparleremo prossimamente magari.
Ho ancora almeno un paio di stagioni di serie tv di tempo. Quando ne trovo una nuova misuro il tempo in base alla previsione di arrivo a fine stagione con la visione. Non l’ho ancora scritto da nessuna parte che sono un po’ particolare? 🙂
Come particolare è il nuovo specchietto da tavolo che ho comprato. Particolare non perchè sia bellissimo o di avanguardia, ma perchè non riesco a montarlo e farlo star li buono al suo posto per svolgere la sua importantissima mansione giornaliera. Adesso mi concentrerò e affronterò la situazione col giusto impegno e giusta cattiveria. Per oggi ho divagato abbastanza, o forse no…
Dipende, da se dovrò riportarlo indietro per cambiarlo o meno. No, non ci voglio neanche pensare, adesso col mio ottimismo, la mia pazienza e la mia maestria risolverò l’intricata situazione per questa vitale questione!
A presto gente, vi faccio sapere