Ciao febbraio

Anche febbraio se n’è andato. E con lui la mia speranza di neve davanti casa… In attesa della primavera e, perchè no, del primo pranzetto in riva al mare, adesso ricordiamoci di questo mese a modo nostro. Scriverò dei prodotti che mi hanno meglio e più accompagnato in questo periodo molto intenso e pieno di cose nuove.

Velvet Ink Old School di Mulac € 14,90 – trovo questa tinta labbra fantastica, un rosso intenso opaco, no transfer e con un’ ottima tenuta. Si applica con facilità e diventa opaco in pochi minuti, non secca le labbra e dura fino a 8 ore.
Highlighting Palette Solstice Sleek Makeup € 12,90 – avevo già fatto outing in merito al mio amore a prima vista per questa palette di illuminanti. Le mie aspettative non sono state deluse dal tempo e utilizzo, anzi! All’interno della palette troviamo 4 illuminanti, 3 in polvere e 1 in crema, e un pennellino abbastanza inutile 🙂
Hanno una scrivenza e una pigmentazione ottima ed un prezzo molto contenuto per la qualità del prodotto. Se siete appassionate di illuminanti non potete non averla.
Ombretti Ufo di Neve Cosmetics € 4,20 – Neve (e la neve) la adoro un po’ a prescindere lo ammetto. Questi sono ombretti in cialda, color borgogna metallico dal finish satinato e super scrivente.
Soft Matte Lipcream Ibiza di NYX € 8,90 – ho parlato spesso di queste tinte labbra, si sarà capito quanto ne sono fan. Il mio obbiettivo ormai è averle tutte!! Questa è un color corallo, perfetta per le stagioni più calde e con la pelle abbronzata, ma io, che sono senza schemi e mi distinguo, la porto anche d’inverno, in quelle giornate in cui ho bisogno di colore. La tenuta è buona, anche se non altissima.
Rossetto n 231 Lumière di L’Oreal € 9,99 – tralasciando per un attimo il package e l’intera collezione superparticolare dico che questo è un color nude beige molto naturale, perfetto per un look acqua e sapone, ma ottimo anche con makeup più pesanti sugli occhi.
Crema Viso Rigenerante Antiossidante Oro di Baobab di Athena’s – ho trovato questa crema sul settimanale Tu Style al prezzo di 1,50 € e ho deciso di provarla. Ultimamente ho la pelle un po’ secca e devo dire che mi sta aiutando. Applicata prima del makeup aiuta la mia pelle a non seccarsi ulteriormente. Si asciuga subito ed ha un profumo di spezie che mi piace molto.
Pure Hyaluronic Acid di Dr Taffi € 16,50 : questo prodotto mi è stato consigliato su IG un mese e mezzo fa e da allora lo utilizzo tutti i giorni, mattina e sera. È perfetto per le zone del viso più secche e soggette a maggiore rugosità. Se utilizzato costantemente i miglioramenti si vedono eccome

E per questo febbraio, ormai quasi dimenticato, è tutto. Adesso siamo a marzo e sta per cambiare “stagione”. Che sia uno splendido passaggio per chiunque mi legga.
E anche per me 🙂
A presto

icona-facebook-piccola twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin

Preferiti 2016

Ce l’ho fatta! Li metto in ordine sparso e con i pensieri altrettanto sparsi, ma sono loro per davvero. I miei top dell’anno. In alcuni casi anche i prezzi, più o meno aggiornati. Eccomi a condividere tutto con voi:

Fondotinta Sublime PuroBio: adoro questo fondo, l’ho scritto più volte, lo so. È un fondo per pelli da miste a grasse, con un’ alta coprenza. Non è semplicissimo da stendere, poiché si asciuga rapidamente, ma se si trova il “proprio metodo” secondo me è ottimo! Io per esempio lo stendo con il pennello n 03, sempre di purobio, a setole fitte e l’effetto è bellissimo. Come me!  🙂   (13,90€)

Dermablend fondotinta correttore fluido 16h di Vichi: fondotinta fluido con un’alta coprenza, ma che non crea alcun “effetto maschera”. Resiste tutto il giorno, semplicissimo da stendere ed è perfetto anche per coprire eventuali imperfezioni varie, ovviamente temporanee, per quelle rare volte che ci capita di averne, chiaro.  (€23)

Correttore Instant AntiAge di Maybelline: perfetto per coprire le occhiaie, sia quelle per cui ne valeva la pena che quelle non volute. Non entra nelle pieghette e non secca il contorno occhi. Peccato stia diventando difficile reperirlo. Ma si sa, le cose facili non danno abbastanza gusto  (9 €)

Liquid Camouflage High Coverage Concealer di Catrice: correttore waterproof ad alta coprenza, io lo utilizzo soprattutto per coprire gli effetti della cioccolata, delle persone sbagliate, delle corse nel traffico per motivi fastidiosi…. si insomma brufoletti e simili dai 😉

Palette Chocolate Bar e Sweet Peach di Too Faced: sono state le palette che ho utilizzato di più nel 2016, solitamente insieme, ma anche da sole alternate. Le trovo adatte per ogni tipo di trucco, dai più nude ai più strong, ci sono marroni caldi, “pescati”, rosa delicati viola e prugna. Sono tutti pigmentati tranne qualcuno un po’ più “polveroso”. Gli ombretti sono sia matte che satitinati. Too Faced a mio parere non delude mai! E non mi sta dando niente in cambio per dirlo, giuro! (€45 mi pare)

Matita Occhi nera(n20) e marrone(n22) Silky Skin makeup professional: queste sono senza dubbio le matite che ho utilizzato e preferito nel 2016. Super scriventi e sfumabili, sono le uniche che mi rimangono nella rima interna dell’occhio anche dopo molte ore.

Adesso mettiamoci comodi, parliamo di Mascara: se curiosate nel sito lo scoprirete che io con i mascara vivo un rapporto di amore e odio. Quando penso di aver trovato il mascara fatto apposta per me ecco che devo ricredermi, e poi ci si mettono anche i brand cosmetici a remarmi contro. I mascara che ho preferito sono stati quelli di Essence. E infatti due su due sono stati tolti dal mercato per fare uscire delle novità! Per la serie mai una gioia. Ma vabbè, incomprensioni di marketing a parte, il preferito qual è vi starete chiedendo. Ne citeró solo uno:

Pupa Vamp. Mascara di un bel nero intenso , effetto ciglia finte, anche sulle mie che non sono proprio da “flap flap” per evitare facilmente la multa col vigile. Eh si, ogni tanto un accenno di me ci può stare, quindi vi svelo questo segreto dai, le mie ciglia non sono esageratamente lunghe e folte. (€11 a seconda delle offerte)

Ah, per non contraddirmi, continuando a parlare di mascara, mi è piaciuto molto anche Better Than Sex, ancora Too Faced, nonostante continui a non darmi niente in cambio per le mie preferenze, non capisco! Il nome crea aspettative alte e fantasiose. Ora non sto a disquisire se le mantiene appieno, azzardando confronti scomodi, ma il mascara mi piace, malgrado abbia uno scovolino secondo me troppo pesante e quindi faccio fatica ad applicarlo. (poco più di 23,50)

Precision Eyebrow Pencil di Kiko : lei è la MIA matita per sopracciglia! Ne ho provati di prodotti per sopracciglia, matite, polveri, pozioni magiche e incantesimi… ma torno sempre da lei! Io utilizzo la n 4, per castane chiare e bionde (ecco, di nuovo. Non dite poi che di me non rivelo mai niente). Scrivente e morbida il giusto, aiuta le sopracciglia ad avere quell’aspetto ordinato ma naturale (5,90)

Pastello Neve Cosmetics: splendide matite labbra che possono benissimo essere utilizzate come rossetti. Colori belli pieni e coprenti! Le top per me sono invidia, amore pink e magnolia pink (€4,80)

Matte Lipstick D For Danger di Mac: un bel rosso ciliegia che non passa di certo inosservato. Come tutti i rossetti matte di Mac dura tantissimo. Ero entrata da Mac per comprare Diva ma ne sono uscita con lui, mai pentita. L’amore è strano 🙂 (€19)

Satin Lipstick Brave Mac: a proposito di amore, lui è stato il primo vero grande amore verso i rossetti nude! Meno resistente rispetto di un matte ma comunque con una buona tenuta. Un rosa antico con una punta di marrone, luminoso e confortevole sulle labbra (€19)

Soft Matte Lip Cream cannes di NYX: sono una fan esagerata di tutte le tinta labbra di nyx, ma la mia preferita è cannes, un beige rosato. Trovo che queste tinte hanno una buona tenuta, non altissima ma, se non c’è in previsione un sano buono e soddisfacente pasto unto e oleoso, possono durare benissimo 4 o 5 ore  (€8,90?)

Natural Powder Blush, nella colorazione toasted coffee, di Benecos: questo è il blush che ho messo di più, insieme ad una vecchia edizione limitata di Kiko, completamente matte e dal color biscotto ( €4,50)

E adesso via, verso il nuovo anno, alla ricerca di nuove sensazioni con nuovi prodotti entusiasmanti. Sono sicura che al prossimo gennaio non mancheranno argomenti. Noi ci risentiamo prima però eh… contente? 🙂

A presto

twitter-icona           icona-facebook-piccola

Follow my blog with Bloglovin

Il blocco!!

Accidenti è arrivato!! Chi? Il blocco! Come che blocco? Il blocco della scrittirice!
Mi sto atteggiando eh…. vabè allora diciamo che al momento non so bene di cosa scrivere. Cosa dire, cosa recensire, cosa raccontare. Ecco, ho il blocco. Non sarà blocco della scrittrice, non sarà forse neanche della beauty blogger, ma sempre blocco è!
E come tutti i blocchi…. va sbloccato!
Anche a costo di cadere e farsi male, come funziona per la bicicletta da piccoli, o con lo scooter da più grandi. Allo scooter meglio che non ci penso anzi, altrimenti mi riblocco peggio!!
E quindi vediamo, potrei scrivere un po’ sulla nuova collezione di neve cosmetics. Ma ne hanno già scritto e parlato tutte o quasi le “colleghe”. Migliori e più preparate di me. Tra l’altro io al momento non sono neanche granchè entusiasta di quanto visto. Certo poi, a ben vedere, le duebaci mi intrigano (soprattutto la treasure, ormai è noto) e qualche altra cosa finirà per piacermi. Magari l’ombretto, ma non sono un amante di quel tipo di polvere. Ecco oltre che il blocco ho anche l’indecisione. E’ proprio una giornataccia.
Però è venerdi, potrei scrivere del weekend. Ah già, stavolta non ho programmi. Quindi di che scrivo? Che poi io non ho quasi mai programmi. E la cosa mi piace eh. E’ il mio stile di vita e ci sto dentro alla grande. Ma insomma adesso mi serviva un programma per poterne dire qualcosa uffa! E allora niente weekend, passiamo oltre. Vediamo, si da desigual c’è un sacco di roba nuova e bella per la primavera estate. Ma questo è un mese complicato e per le compere devo aspettare un pochino. Quindi ricapitolando: blocco, indecisione, nullafacenza e impedimenti. Sempre peggio, andiamo avanti dai. Parliamo di calcio? Meglio di no, che si finisce per litigare, lo so. Blocco indecisione nullafacenza impedimenti e sconvenienza. Mammamia! Proviamo a tornare al make up che forse è meglio.
Stanno per arrivare delle palette interessanti se non erro: la peach di Too Faced e quella di Urban Decay dedicata al mondo Disney, in limited edition
Le voglio! No qui non sto nenache troppo a dire vedere valutare…. le voglio e basta! Possibilmente in regalo 🙂
Blocco, indecisione, nullafacenza, impedimenti, sconvenienza e pretese esose. Avanti così!
Sto messa bene, no? Allora provo a riprendermi, parlo di NYX. Si vorrei provare un sacco di cose di questo brand, ma sono ferma alle lip cream. Mi dico sempre adesso ordino online, ma poi penso, ti pare che a breve non apre almeno un punto vendita qui da me? Non dico vicino casa eh, ma almeno in città!! Sbrigateviiiii
Ecco aggiungiamo: blocco, indecisione, nullafacenza, impedimenti, sconvenienza, pretese esose e impazienza!
Meno pazienza servirà, credo, per la nuova di essence, Light of Orient. Mi dovrebbe piacere, quanto manca all’uscita? Ancora un po’, si parla di maggio-giugno, gisto? In questo caso sono attratta da diverse cose. Di essence mi piace troppo il packaging, hanno sempre un aspetto accattivante. Poi mafgari non tutti i prodotti hanno una grandissima riuscita, ma mediamente, tutto sommato, mi ci trovo bene. E allora ecco che sarò pronta per: la terra viso effetto abbronzante 01 sunkissed beauty 02 oriental beauty. Terra opaca con al centro un illuminante dorato. Rossetto labbra effetto opaco 01 belly dancing queen color vinaccia 02 princess jasmines color malva scuro 03 the sultan’s daughter color rosa carne. Palette We Love Arabian Nights palette composta da sei ombretti con sfumature dorate e rosate dal finish satin. Blush color malva con al centro un rosa chiaro e infine il Blush Brush. Insomma ci sarà di che divertirsi, fino ai pennelli. Come per la recente Wake Up Spring Quindi abbiamo blocco, indecisione, impedimenti, sconvenienza, pretese, e impazienza ma nche speranza e bei ricordi.
Insomma, alla fine le cose stanno un po’ migliorando. Stamattina, a proposito di speranze e ricordi, c’è stato anche il momento abbastanza esilarante a base di make up, riferito alla Zanzibar Palace di Couleur Caramel che è fortemente presete nei miei pensieri. Quindi dai, basta lamentarsi. Blocco esci da questo corpo! E lasciami continuare a fare la blogger a modo mio! 🙂 Tra l’altro oggi è una di quelle giornate da uscire e comprare, comprare, comprare per tutto il weekend!!
Un saluto e un bacio a tutt* A presto
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

Soft Matte Lip Cream NYX

Soft Matte Lip Cream NYX  colorazione prague 6,90 euro

Lo avevo scritto poco dopo averli acquistati, adesso provo a parlarne un po’ di più dopo averli provati. Anzi, provato, uno solo. Eh si… essendo io molto altruista uno l’ho regalato ad un amica, anche lei come me in cerca di marchi introvabili (qui da noi NYX non c’è purtroppo). Ho pensato che come regalo di rientro era meglio del solito magnete o souvenir e anche lei è stata d’accordo (e ci mancherebbe! 🙂 ). Tornando a noi, avevo sentito parlar bene di queste creme e così quando ho visto il negozio sono entrata e ne ho prese 2. Copenaghen e Prague. Per me ho tenuto Prague (un po’ a caso, un po’ a intuito e un po’ come buon augurio per il prossimo viaggio che vorrei fare). Che dirne: non sono né rossetti ne lucidalabbra, ma appunto delle creme labbra matte. Il mio Prague è molto confortevole, non secca le labbra e si stende davvero bene. A mio avviso però, meglio usare prima l’applicatore e poi sistemare il tutto con un pennellino. Per essere più precise, e di conseguenza più belle! Ovvio no? (Mi è stato detto che “mi dona“. Potete immaginare quanto questo per me valga “il prezzo del biglietto”…). Una volta applicato bene il tutto la crema resta morbida sulle labbra, poi piano piano si asciuga, un po’ come fosse una tinta labbra per capirci, ma senza seccare labbra e senza nessuna sensazione di tiraggio. Finora non ne ho fatto un uso tale da recensirlo appieno, lo ammetto, ma volevo parlarne perchè mi è proprio piaciuto. Quindi aggiungo che l’ho portato per buone 4 ore almeno, con tanto di aperitivo insieme all’amica col copenaghen, e entrambe abbiamo commentato positivamente il prodotto. Appena ne saprò di più completerò le mie impressioni, ma sento di poter dire che possiamo metterlo tra i promossi! (In foto potete ammirarlo utilizzato anche da “la gran culo di Cenerentola“. Chi indovina la citazione cinemtografica vince un mi piace omaggio! 🙂 )

Vi lascio con un A PRESTO e i soliti click buoni per alimentare il mio ego:
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

Volvì a casa

Rieccomiiiiii
Oddio in realtà preferivo scrivere scusate ancora qualche giorno e poi ritorno… ma vabbè, ormai sono di nuovo a casa e sono qui.
Ah tra l’altro non sto troppo bene, un po’ di postumi credo, quindi vado ancora a velocità ridotta. Però negli ultimi 3 giorni stavo fuori, lontana, libera, contenta, svagata e così spensierata che….. ho esplorato, oltre ai soliti, un negozio NYX e uno BOBBI BROWN, che da me non ci sono. Ma perchè certi marchi da noi non arrivano o arrivano col contagocce? Un motivo ci sarà per forza, chi me lo sa dire?
Comunque come detto, spensierata si, ma sempre attenta.
Qualche acquisto l’ho fatto, anche un bel giro da Desigual non poteva mancare, il tutto tra una paella e l’altra (alcune buonissime alcune meno) e svariate tapas. Ma quanto mi piace quello stile di alimentazione
Insomma sono di nuovo sul pezzo e appena starò meglio scriverò anche di più e più specifico. Per ora volevo solo annunciare il mio ritorno alla miriade di ammiratori in ansia. 🙂 In viaggio con me ho portato il mitico straccetto magico. Si un mio amico lo ha ribattezzato così. Io dal canto mio mi sento di poter dire definitivamente che è lo struccatore definitivo! Il mio bifasico non lo mollerò mai, ovvio, ma insomma questo eraser è proprio forte!
Mi ha accompagnato in questa breve vacanza in cui come al solito ho avuto il trauma della bustina dei liquidi per il bagaglio a mano e della scelta dell’indispensabile per l’occasione da portare nella piccola valigia consentita dai low cost.
Anche stavolta ce l’ho fatta e il mio trucco dell 8 marzo era più che competitivo. Si è stata la festa della donna ma non ero in vacanza per quello eh… sostanzialmente mi frega poco, anzi direi niente, ma a qualcuno che non mi ha fatto gli auguri ho fatto credere il contrario. Che non faccio la donna proprio il giorno della festa della donna?!?
Detto questo, ricapitolando, sono stata in giro per la Spagna, tra Barcellona e Madrid, tutto molto veloce ma tutto molto bello. Ripartirei domani ma invece sono qui e allora da domani ricominciamo a parlare di make up. Per il momento sono struccata e stanca, e rimarrò così! Si potrà scrivere sta cosa su un blog del genere? Vabbè semmai fate finta di niente e perdonatemi!
A presto

icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner