Gennaio 2017 – i preferiti e qualche altra cosetta…

Finalmente gennaio è finito. Sembrava interminabile vero? In giro è successo di tutto in questo mese, e quasi sempre niente di bello.
Ma non voglio intristirmi, allora provo a ricordare i bei momenti e i bei prodotti che mi hanno accompagnato.
Dopo le feste, che non sai mai se dire finalmente sono finite o purtroppo sono finite, il mese è proseguito tra alti e bassi, tra trasferte calcistiche e serie tv sul divano, tra pomeriggi lunghi e serate volate via, tra tanto da fare e pigrizia talmente forte da lasciarmi senza struccante per giorni! Detto anche che ho inutilmente sperato in un po’ di neve nella mia città, e che continuo a sperarci per febbraio, ecco un bell’elenco veloce con i miei preferiti del mese:

Matte Lipstick Mehr Mac – desideravo da tempo questo rossetto nude e finalmente l’ho “trovato” tra i regali di Natale. Si il finale del 2016 era ancora un periodo da nude e senza troppi estremi, o almeno così me lo ricordo adesso…. se mi ci impegno trovo pure gli estremi mi sa, ma adesso meglio lasciar perdere e torniamo a noi, anzi a lui. È un color “rosa antico”, adatto a tutte le occasioni e a tutti i make-up. (L’avevo detto che non era estremo). Perfetto per avere sempre un po’ di colore sulle labbra, ma senza esagerare. Alta coprenza e colore pieno, rimane leggero ma, come dire, si vede che c’è. Lo nota anche un uomo quindi direi che si, si vede 🙂 
Non ha bisogno di particolare cura nell’applicazione, essendo un colore chiaro, e rimane cremoso, malgrado sia un matt, senza seccare le labbra. E poi è MAC, serve altro? 19 €

Matte Lipstick Velvet Passion n. 323 blu imperiale Kiko – dopo un colore nude passiamo ad un colore decisamente più strong. Si il 2017 ha preso una svolta più decisa e audace rispetto al finale del 2016. E così a gennaio i colori sono diventati più accesi! Lo so non ho mezze misure, ma vi avevo avvisata fin da subito no? Di questi rossetti di Kiko ho già parlato, facendo capire che questo era il mio preferito, beh, nonostante io sia un ondivaga testarda, in questo caso da allora non è cambiato nulla! Rossetto super appariscente , alta coprenza è lunga durata. Perfetto per quelle giornate in cui proprio non si vuole passare inosservate. O anche semplicemente perchè è bello, e se portato “a modo” secondo me spacca! € 8,90

Mascara Collistar Art Design – gran bella scoperta! sto utilizzando questo mascara da appunto un mese o poco più e devo dire che… mi piace! Allunga e soprattutto da volume alle ciglia, non si asciuga subito appena applicato e questo permette di fare più passate e lavorarlo al meglio. € dalle 12 alle 20 a seconda delle offerte

Ombretto Paprika Nabla – come a volte mi accade girovagando tra centri commerciali, bioprofumerie, farmacie, profumerie e boutique, con lui è stato amore a prima vista. Non voleva farsi trovare ma l’ho scovato! Ombretto “aranciato caldo”, completamente matte è molto pigmentato, perfetto per le sfumature €7,90

Ombretti Danae Nabla – marrone bronzo con riflessi oro, diventa fantastico applicato sopra ad altri ombretti € 9,90

Ombretti Ludwig Nabla – quest’anno è cominciato con Nabla sugli occhi eh… color rame molto luminoso 6,50

Eyes Pencil Brush n60 Kiko – Pennello con punta a penna, perfetto per sfumare matite ed ombretti in maniera precisa € 10,95

Per questo mese non troppo bio e non troppo di brio è tutto. In attesa di vivere appieno febbraio, col carnevale e tutto il resto, e poi raccontarvelo, per ora passo e chiudo.

Ciao a tutt*

twitter-icona  icona-facebook-piccola

Follow my blog with Bloglovin

Oggi così, per ripartire!

Dopo qualche giorno intenso passato a “smocciolare”….. lo so l’immagine non è per niente beauty, forse neanche troppo blogger. Sicueamente non è fashion! Ma insomma, io ho avuto l’influenza! Non so come va in questi casi alle vip, alle beauty, alle fashion, blogger e non, ma io mi sentiva piena di roba da tirar fuori dal naso.
Ok ok, la smetto di parlare di sostanza sgradevoli e situazioni ambigue, promesso!
Il fatto che stia meglio credo sia rintracciabile in questo po’ di buon umore (non vi ho fatto sganasciare dal ridere finora?!?), dalla fame che ho appena placato (di questo non sono convintissima però) e dalla voglia di truccarmi (finalmente!). Si insomma ne stiamo uscendo dai!
E allora apro il mio scrigno magico.
A proposito di scrigni e scatolette, vi piace la mia palette nabla personalizzabile, personalizzata e personalizzante?
Si ci vedete dentro anche qualcosa di neve (a proposito di neve, quella vera, ma perchè ovunque tranne che qui?!?! Questa cosa non la accetto!) Non l’ho ancora riempita tutta ma questo è uno degli obiettivi del 2017. Per poi averne altre da riempire…. ce la farò!
Questa fu un regalo non natalizio nel periodo natalizio. Quindi è ancora bella “fresca”!
Non scrivo così confuso per i postumi febbre, non credo almeno. Parlo e scrivo sempre un po’ così, mi sa….. che ne dite?
Comunque sia, mi sento in vena e allora oggi va così, come vedete.
Poi chi vedrà l’effetto finale e reale su di me sarà ancora più fortunato, ma vabbè…. non si può aver tutto! 😀
Anche la megalomania è ai livelli della fame. Sto proprio bene oggi!
Evviva!
Buona giornata a tutt*

twitter-icona   icona-facebook-piccola

Follow my blog with Bloglovin

Riordinando il tavolo e le idee

Una decina di pastello labbra neve cosmetics di cui non riesco a dire quale amo di più perchè le adoro tutte (“invidia” però è stato un amore davvero imprevisto ed imprevedibile)… il mascara Le Film Noir di Nabla (inseguito da un bel po’) che da solo non mi ha esaltato, ma in combo con il mio forse sottovalutato (non da me) Essence Multi-Action 

(qui potete ammirarlo fuoriuscire dal pancione di Doraemon) da un risultato che ci vado in giro sentendomi proprio troppo yeah, ancora più del mio solito… le due palettine Pupa Dot Schock, provate entrambe ed antrambe apprezzatisime… la palettina Fallen Tones di PuroBio

(abbiamo una diapositiva in merito) che inizialmente non mi convinceva del tutto e invece adesso ne penso un gran bene… l’ombretto champagne di PuroBio (consigliato da un amico! No dico, ma quante hanno un amico che consiglia ombretti e ci azzecca pure?!? Dai dai ditemi ditemi 🙂 ) che non riesco a smettere di usarlo, nonostante si sia danneggiato in viaggio (che nervi! E’ tutto, come dire, crepato)…

il viaggio appunto, ne ho già accennato, lo so, ma per quanto mi è piaciuto ne parlerei ancora. E come già scritto, ripartirei subito!
Insomma sto sistemando cose e idee, come da titolo. Non solo, sto anche mentalmente sfogliando degli inesistenti appunti per decidere cosa scrivere… e mentre lo faccio, appunto, scrivo. Hai visto mai mi ritrovo con un bel post già pronto? (piaciuto il gioco di parole: appunti per scrivere e poi appunto scrivo… l’avete capito? vabbè, vado oltre). Sullo straccetto magico mi sono già espressa (come per il viaggio, e basta state dicendo, vi vedo! A proposito, i lipbalm devo provarli ancora, ma come fa a scorrermi via così veloce il tempo?!?), quindi sto scrivendo un po’ a caso, come viene, delle altre cosette recenti che hanno arricchito questo strano periodo, fatto di problemi con la connessione, viaggi piacevoli, influenza fastidiosa, weekeend animati. La mia solita altalena di avvenimenti ed emozioni, ma stavolta un po’ più veloce e impegnativa. Una bella sensazione di movimento e vento nei capelli. Per questo ho si pubblicato qualcosa, ma non troppo, e non sono stata molto attenta al resto. Sono stata poco social e non ho seguito altri blog, neanche col reader di WordPress. Adesso recupererò, promesso. Mentre valuto l’idea di un tatuaggio. Eh si. Se sarà un idea vincente genererà il problema di scelta disegno e zona del corpo, insomma è sempre una faticaccia! Ad ogni step e ad ogni fatica archiviata cercherò di scrivere qualcosa qui. Ad esempio, a breve nuova Limited Edition di essence o sbaglio? Lights Of Orient. Qualcuno ne sa già qualcosa? Lo vedete, non c’è mai un attimo di respiro!
P.S.:
L’amico del consiglio per l’ombretto non è gay! 🙂 🙂 🙂
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner