Novità da condividere

Rieccomi qua! Ciao a tutte/i
Oggi scrivo per informarvi che nei lunghi mesi in cui non ci siamo “sentite” sono cambiate le mie abitudini di “struccaggio“, e quindi mi sembrava giusto mettervi al corrente. Non aspettavate altro lo so 🙂

Ricordate il mio folle amore per lo struccante bifasico di puro bio, o per lo “straccetto leva trucco“, come lo chiamo io, acquistato ormai diverso tempo fa da Sephora?
Per prima cosa vi tranquillizzo, li amo ancora! Ma l’amore si sa…. a volte è “un po’ così”, e quindi ogni tanto mi piace provare nuovi prodotti!
Scherzo sull’amore eh, non vi scandalizzate! 🙂

Era da tempo che sentivo parlare di Yves Rocher, e ascolta che ti riascolta, pensa che ti ripensa, mi sono finalmente decisa a provare qualcosa anche io. E così l’ho fatto! Circa 2 mesi e mezzo fa, quindi adesso mi sento pronta a parlarvi con cognizione di causa, dei miei nuovi compagni!

– gel purificante sebo végétal ( tubo da 125 ml € 7 circa). Gel trasparente , dall’odore delicato, io lo utilizzo in 2 modi: ne metto un po’ su 1 dischetto e lo passo poi su tutto il viso, oppure lo utilizzo come un sapone. In entrambi i casi poi vado a risciacquare per bene il viso. In entrambi i modi sono soddisfatta. Pulisce alla perfezione e lascia il viso fresco.
Ovviamente questo passaggio lo faccio dopo aver struccato gli occhi, ed eccoci al secondo nuovo amico:
– struccante rapido occhi bifasico (flacone da 200 ml 6,95 € circa, esiste anche il flacone da viaggio da 100 ml). Questo struccante è stata per me una grande scoperta, toglie il trucco sugli occhi senza dover sfregare il dischetto più e più volte e non brucia minimamente. Considerando anche il prezzo super contenuto direi che è super super promosso! Anzi, scrivendo mi sto rendendo conto che lo sto per terminare, quindi devo ricordarmi di ricomprarlo il prima possibile.
E dopo aver struccato gli occhi e il viso? Mica è finita, magari! 🙂
– l’acqua micellare 2 in 1. Sempre della linea sebo vègètal. Aiuta a togliere le ultime tracce di trucco, se rimaste, e fa anche da tonico , come il gel descritto poco fa ha un odore quasi impercettibile, quindi se non siete amanti degli odori forti ve la consiglio doppiamente. E per chiudere ecco a voi
– crema zero difetti (vasetto da 50 ml € 7,95 circa). Idrata ma allo stesso tempo si asciuga subito, senza lasciare quella sensazione di unto sulla pelle che io proprio non tollero!
Questi 3 prodotti sebo végétal descritti sono stati creati per pelli che vanno da impure a grasse, perché appunto aiutano a tenere a bada l’eccesso di sebo e a far si che la pelle non risulti lucida.
Ribadisco, sono promossissimi!
Per ora credo di avervi detto tutto, anzi no!
Sempre di Yves Rocher ho intenzione di provare a breve il fondo
zéro defaut fondo de teint peau parfaite 14 h
Ve ne parlerò quanto prima allora…
A presto

Social:  Facebook  icona-facebook-piccola    Twitter   twitter-icona

Follow my blog with Bloglovin

Fondotinta Sublime PuroBIO Cosmetics

Che altro aggiungere? un nome una garanzia. No? Vabbè ma qualcosa la dico comunque: colorazione 03 biologico, per amanti del bio e del buon “inci” come me. Ho appunto amato questo fondo fin dalla prima applicazione… no non è vero, l’amore a prima vista non esiste. Alla prima applicazione sono rimasta sconvolta: prodotto super pastoso e ad asciugatura rapida, ma che dico rapida istantanea. Infatti ero istantaneamente a chiazze, perché io abituata a fondi liquidi e facili da lavorare sono andata ovviamente a stendere il prodotto con i polpastrelli, un disastro! Non mi sono arresa, lo avevo scelto, avevo deciso che lui era il fondo che faceva per me, con quel nome, caro ‘sublime’ non puoi deludermi. Al primo incontro non scatta l’amore ma l’interesse c’è, quindi nei giorni a seguire mi armo di pazienza e beauty blender e il risultato è cambiato totalmente. Beauty blender umida e mi si è aperto un nuovo mondo… eccolo li il mio fondo del ❤️  Il top l’ha raggiunto con l’acquisto del pennello a setole piatte sempre di puro bio il numero 03 (anche su di lui ci sarebbe da parlare…). Coprenza alta ed omogenea. Certo è da lavorare velocemente perché, come detto, si asciuga subito, ma facendo attenzione a questo piccolo particolare il gioco è fatto. Non si sente sulla pelle e nel mio caso non ci sta neanche bisogno di cipria per fissare il tutto. Per chi volesse una coprenza media è meglio a parer mio usare la beauty blender umida. Costo accessibile (13,90 circa mi sembra) e dispnibile in 6 colorazioni.