Desideri makeupposi dell’inverno 2017

A proposito di inverno, neve ovunque meno che da me, accidenti! E come se non bastasse, oltre al danno la beffa: è arrivata l’influenza. E vabbè, magari questo mi darà più tempo per dedicarmi ad altre cose. Lo spero, anche se servirebbe meno mal di testa e meno dolori sparsi… ma torniamo a noi! E’ il momento della wish list dell’inverno! La wish list per me è sempre un momento complicato, quando si tratta di make-up, devo essere sincera, non riesco mai a dire cosa vorrei, perché la risposta sarebbe: TUTTO! Si vorrei poter provare e acquistare tutto, ma mi sono imposta di scegliere qualche prodotto che poi proverò ad avere con me in questo inverno. Alcuni sono già usciti da tempo, altri usciranno nei prossimi mesi e altri ancora chissà se arriveranno mai qui da noi…. che non è detto sia un male. Potrebbe essere un occasione per viaggiare e andarli a cercare altrove 🙂
Iniziamo la lista con un mascara, e speriamo che sia quello buono

perversion Urban Decay (€26)

Ho sentito vari pareri su questo mascara, tutti discordanti tra di loro, allora visto che io finché non vedo non credo, penso sia arrivato il momento di provarlo. Questo mascara promette super volume e super lunghezza.

E poi andando avanti con la lista ecco la combo:
subversion Urban Decay (21€)
primer per ciglia che serve per prolungare la durata del mascara e per esaltarne l’effetto.

Rimaniamo in tema primer, ma questa volta per il viso
Primer Hangover di Too Faced (31,50€)
Nome accattivante, che suscita anche bei ricordi, e descrizione che promette miracoli… base trucco contenente acqua di cocco, senza siliconi. Serve per aiutare la pelle stanca, dare luminosità all’incarnato e far resistere di più il trucco.

Adesso passiamo ai prodotti usciti da poco o in uscita.
Better Together palette di Too Faced & Kat Von D: ma l’avete vista? non è bellssima? palette occhi a forma di cuore composta da 2 metà, la parte romantica creata da too faced e la parte più aggressiva curata da kat von d. Nella prima parte ci sono 6 ombretti con colori caldi, mentre nella seconda troviamo tonalità più fredde. All’interno c’è anche il mascara “better than sex” e il “tattoo liner”.
In USA è uscita a dicembre 2016 costo 65 $ se non sbaglio, qui ancora non si vede, arriverà mai?

Abbiamo parlato di mascara, primer e palette, è arrivato il momento delle tinte labbra! Mi sono innamorata delle Everlasting Liquid Shades di Kat von D: sono 25 tinte labbra, quelle che mi hanno colpito di più sono “zero”, un grigio pallido, “roxy”, un bel viola e “woolf”, un color grigio pietra. Ma qui veramente più che mai le vorrei tutte! Andatele a vedere sono entusiasmanti!

Per finire passiamo all’edizione limitata di Essence, dovrebbe essere già in vendita, ma io non l’ho trovata. Leggendo qua e la ho letto che sicuramente per fine gennaio sarà disponibile. Di questa collezione, si chiama Winter Glow, mi incuriosiscono 2 prodotti, la base ombretti illuminante e la crema mani.

Quasi dimenticavo, sempre da essence è in arrivo la We Are collezione speciale di san valentino. Ci sta una pochette a forma di labbra, un multicolor blush, 2 stick cream eyeshadow, 1 eye-liner waterproof, ciglia finte, 3 velvet matte lipstick (pink, red e berry, questo è il mio preferito), 3 matite labbra automatiche degli stessi colori dei rossetti, 3 smalti, 1 profumo.

Ma per san valentino c’è tempo, ne riparleremo, e poi da san valentino alla primavera mancherà poco. E ci sarà una nuova wish list da compilare e provare a realizzare. Nel frattempo io vado a guarire un po’, spero… a presto

twitter-icona  icona-facebook-piccola

Follow my blog with Bloglovin

Preferiti 2016

Ce l’ho fatta! Li metto in ordine sparso e con i pensieri altrettanto sparsi, ma sono loro per davvero. I miei top dell’anno. In alcuni casi anche i prezzi, più o meno aggiornati. Eccomi a condividere tutto con voi:

Fondotinta Sublime PuroBio: adoro questo fondo, l’ho scritto più volte, lo so. È un fondo per pelli da miste a grasse, con un’ alta coprenza. Non è semplicissimo da stendere, poiché si asciuga rapidamente, ma se si trova il “proprio metodo” secondo me è ottimo! Io per esempio lo stendo con il pennello n 03, sempre di purobio, a setole fitte e l’effetto è bellissimo. Come me!  🙂   (13,90€)

Dermablend fondotinta correttore fluido 16h di Vichi: fondotinta fluido con un’alta coprenza, ma che non crea alcun “effetto maschera”. Resiste tutto il giorno, semplicissimo da stendere ed è perfetto anche per coprire eventuali imperfezioni varie, ovviamente temporanee, per quelle rare volte che ci capita di averne, chiaro.  (€23)

Correttore Instant AntiAge di Maybelline: perfetto per coprire le occhiaie, sia quelle per cui ne valeva la pena che quelle non volute. Non entra nelle pieghette e non secca il contorno occhi. Peccato stia diventando difficile reperirlo. Ma si sa, le cose facili non danno abbastanza gusto  (9 €)

Liquid Camouflage High Coverage Concealer di Catrice: correttore waterproof ad alta coprenza, io lo utilizzo soprattutto per coprire gli effetti della cioccolata, delle persone sbagliate, delle corse nel traffico per motivi fastidiosi…. si insomma brufoletti e simili dai 😉

Palette Chocolate Bar e Sweet Peach di Too Faced: sono state le palette che ho utilizzato di più nel 2016, solitamente insieme, ma anche da sole alternate. Le trovo adatte per ogni tipo di trucco, dai più nude ai più strong, ci sono marroni caldi, “pescati”, rosa delicati viola e prugna. Sono tutti pigmentati tranne qualcuno un po’ più “polveroso”. Gli ombretti sono sia matte che satitinati. Too Faced a mio parere non delude mai! E non mi sta dando niente in cambio per dirlo, giuro! (€45 mi pare)

Matita Occhi nera(n20) e marrone(n22) Silky Skin makeup professional: queste sono senza dubbio le matite che ho utilizzato e preferito nel 2016. Super scriventi e sfumabili, sono le uniche che mi rimangono nella rima interna dell’occhio anche dopo molte ore.

Adesso mettiamoci comodi, parliamo di Mascara: se curiosate nel sito lo scoprirete che io con i mascara vivo un rapporto di amore e odio. Quando penso di aver trovato il mascara fatto apposta per me ecco che devo ricredermi, e poi ci si mettono anche i brand cosmetici a remarmi contro. I mascara che ho preferito sono stati quelli di Essence. E infatti due su due sono stati tolti dal mercato per fare uscire delle novità! Per la serie mai una gioia. Ma vabbè, incomprensioni di marketing a parte, il preferito qual è vi starete chiedendo. Ne citeró solo uno:

Pupa Vamp. Mascara di un bel nero intenso , effetto ciglia finte, anche sulle mie che non sono proprio da “flap flap” per evitare facilmente la multa col vigile. Eh si, ogni tanto un accenno di me ci può stare, quindi vi svelo questo segreto dai, le mie ciglia non sono esageratamente lunghe e folte. (€11 a seconda delle offerte)

Ah, per non contraddirmi, continuando a parlare di mascara, mi è piaciuto molto anche Better Than Sex, ancora Too Faced, nonostante continui a non darmi niente in cambio per le mie preferenze, non capisco! Il nome crea aspettative alte e fantasiose. Ora non sto a disquisire se le mantiene appieno, azzardando confronti scomodi, ma il mascara mi piace, malgrado abbia uno scovolino secondo me troppo pesante e quindi faccio fatica ad applicarlo. (poco più di 23,50)

Precision Eyebrow Pencil di Kiko : lei è la MIA matita per sopracciglia! Ne ho provati di prodotti per sopracciglia, matite, polveri, pozioni magiche e incantesimi… ma torno sempre da lei! Io utilizzo la n 4, per castane chiare e bionde (ecco, di nuovo. Non dite poi che di me non rivelo mai niente). Scrivente e morbida il giusto, aiuta le sopracciglia ad avere quell’aspetto ordinato ma naturale (5,90)

Pastello Neve Cosmetics: splendide matite labbra che possono benissimo essere utilizzate come rossetti. Colori belli pieni e coprenti! Le top per me sono invidia, amore pink e magnolia pink (€4,80)

Matte Lipstick D For Danger di Mac: un bel rosso ciliegia che non passa di certo inosservato. Come tutti i rossetti matte di Mac dura tantissimo. Ero entrata da Mac per comprare Diva ma ne sono uscita con lui, mai pentita. L’amore è strano 🙂 (€19)

Satin Lipstick Brave Mac: a proposito di amore, lui è stato il primo vero grande amore verso i rossetti nude! Meno resistente rispetto di un matte ma comunque con una buona tenuta. Un rosa antico con una punta di marrone, luminoso e confortevole sulle labbra (€19)

Soft Matte Lip Cream cannes di NYX: sono una fan esagerata di tutte le tinta labbra di nyx, ma la mia preferita è cannes, un beige rosato. Trovo che queste tinte hanno una buona tenuta, non altissima ma, se non c’è in previsione un sano buono e soddisfacente pasto unto e oleoso, possono durare benissimo 4 o 5 ore  (€8,90?)

Natural Powder Blush, nella colorazione toasted coffee, di Benecos: questo è il blush che ho messo di più, insieme ad una vecchia edizione limitata di Kiko, completamente matte e dal color biscotto ( €4,50)

E adesso via, verso il nuovo anno, alla ricerca di nuove sensazioni con nuovi prodotti entusiasmanti. Sono sicura che al prossimo gennaio non mancheranno argomenti. Noi ci risentiamo prima però eh… contente? 🙂

A presto

twitter-icona           icona-facebook-piccola

Follow my blog with Bloglovin

È andata così

Il “blush a palletta”, si si lo avevo detto che lo avrei preso! E vabbè, ma quel pennello kabuki mica posso lasciarlo qui, intanto mi guardo le matite labbra, sembrano interessanti, io i blush ball li prendo entrambi, oddio il mascara, mi stavo dimenticando che ero venuta per questo, la terra, la cipria, quante belle cose, le ho scelte le matite? ma guarda questi blush mosaic….basta, devo allontanarmi da qui, devo scappare! 🙂 Insomma è ufficiale. Ho quella strana malattia di cui parlavo tempo fa con qualcuna di voi: la “blushite”!! Chi altro ne è affetto? Ma si guarisce?!?

Il blocco!!

Accidenti è arrivato!! Chi? Il blocco! Come che blocco? Il blocco della scrittirice!
Mi sto atteggiando eh…. vabè allora diciamo che al momento non so bene di cosa scrivere. Cosa dire, cosa recensire, cosa raccontare. Ecco, ho il blocco. Non sarà blocco della scrittrice, non sarà forse neanche della beauty blogger, ma sempre blocco è!
E come tutti i blocchi…. va sbloccato!
Anche a costo di cadere e farsi male, come funziona per la bicicletta da piccoli, o con lo scooter da più grandi. Allo scooter meglio che non ci penso anzi, altrimenti mi riblocco peggio!!
E quindi vediamo, potrei scrivere un po’ sulla nuova collezione di neve cosmetics. Ma ne hanno già scritto e parlato tutte o quasi le “colleghe”. Migliori e più preparate di me. Tra l’altro io al momento non sono neanche granchè entusiasta di quanto visto. Certo poi, a ben vedere, le duebaci mi intrigano (soprattutto la treasure, ormai è noto) e qualche altra cosa finirà per piacermi. Magari l’ombretto, ma non sono un amante di quel tipo di polvere. Ecco oltre che il blocco ho anche l’indecisione. E’ proprio una giornataccia.
Però è venerdi, potrei scrivere del weekend. Ah già, stavolta non ho programmi. Quindi di che scrivo? Che poi io non ho quasi mai programmi. E la cosa mi piace eh. E’ il mio stile di vita e ci sto dentro alla grande. Ma insomma adesso mi serviva un programma per poterne dire qualcosa uffa! E allora niente weekend, passiamo oltre. Vediamo, si da desigual c’è un sacco di roba nuova e bella per la primavera estate. Ma questo è un mese complicato e per le compere devo aspettare un pochino. Quindi ricapitolando: blocco, indecisione, nullafacenza e impedimenti. Sempre peggio, andiamo avanti dai. Parliamo di calcio? Meglio di no, che si finisce per litigare, lo so. Blocco indecisione nullafacenza impedimenti e sconvenienza. Mammamia! Proviamo a tornare al make up che forse è meglio.
Stanno per arrivare delle palette interessanti se non erro: la peach di Too Faced e quella di Urban Decay dedicata al mondo Disney, in limited edition
Le voglio! No qui non sto nenache troppo a dire vedere valutare…. le voglio e basta! Possibilmente in regalo 🙂
Blocco, indecisione, nullafacenza, impedimenti, sconvenienza e pretese esose. Avanti così!
Sto messa bene, no? Allora provo a riprendermi, parlo di NYX. Si vorrei provare un sacco di cose di questo brand, ma sono ferma alle lip cream. Mi dico sempre adesso ordino online, ma poi penso, ti pare che a breve non apre almeno un punto vendita qui da me? Non dico vicino casa eh, ma almeno in città!! Sbrigateviiiii
Ecco aggiungiamo: blocco, indecisione, nullafacenza, impedimenti, sconvenienza, pretese esose e impazienza!
Meno pazienza servirà, credo, per la nuova di essence, Light of Orient. Mi dovrebbe piacere, quanto manca all’uscita? Ancora un po’, si parla di maggio-giugno, gisto? In questo caso sono attratta da diverse cose. Di essence mi piace troppo il packaging, hanno sempre un aspetto accattivante. Poi mafgari non tutti i prodotti hanno una grandissima riuscita, ma mediamente, tutto sommato, mi ci trovo bene. E allora ecco che sarò pronta per: la terra viso effetto abbronzante 01 sunkissed beauty 02 oriental beauty. Terra opaca con al centro un illuminante dorato. Rossetto labbra effetto opaco 01 belly dancing queen color vinaccia 02 princess jasmines color malva scuro 03 the sultan’s daughter color rosa carne. Palette We Love Arabian Nights palette composta da sei ombretti con sfumature dorate e rosate dal finish satin. Blush color malva con al centro un rosa chiaro e infine il Blush Brush. Insomma ci sarà di che divertirsi, fino ai pennelli. Come per la recente Wake Up Spring Quindi abbiamo blocco, indecisione, impedimenti, sconvenienza, pretese, e impazienza ma nche speranza e bei ricordi.
Insomma, alla fine le cose stanno un po’ migliorando. Stamattina, a proposito di speranze e ricordi, c’è stato anche il momento abbastanza esilarante a base di make up, riferito alla Zanzibar Palace di Couleur Caramel che è fortemente presete nei miei pensieri. Quindi dai, basta lamentarsi. Blocco esci da questo corpo! E lasciami continuare a fare la blogger a modo mio! 🙂 Tra l’altro oggi è una di quelle giornate da uscire e comprare, comprare, comprare per tutto il weekend!!
Un saluto e un bacio a tutt* A presto
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

Lentamente ricominciare

Lunedi… proviamo con dei colori adatti al clima e all’umore, che mi facciano sembrare in forma smagliante, quantomeno da giovedi pomeriggio 🙂 dai dai che ce la facciamo! D’altronde è stata una gran bella domenica ieri! W i colori giusti

  

Sempre sul “pezzo”! 

Ciao gente! Come va? Passato bene il weekendone lungo di Pasqua? Lo spero per voi. Io sto ancora assonnatamente riemergendo da questi giorni “strani”, passati bene tra sole e nuvole, spiaggia e sala da pranzo, cibo buono e prodotti contro il bruciore di stomaco, buona compagnia e voglia di spazi propri, rumorose risate e bisogno di silenzi, relax da vacanza e stress per trovare il posto giusto per truccarmi…. Eh si, non so voi ma io quando non sto a casa mia non mi sento mai pienamente comoda e a mio agio al momento del make up. Sarà solo una cosa psicologica forse, ma a volte finisce addirittura che mi ritrovo seduta per terra davanti uno specchio a fare il tutto e a maledire il posto che mi sta ospitando. Voi riuscite ad adattarvi facilmente ovunque? In ogni caso, tornando al titolo del post, festa e vacanza non hanno intaccato l’indole e l’abitudine: lo avevo detto che non era finita. Come vedete in foto ho fatto un secondo giro da essence. Per ora non ho ancora usato niente, ma ho di che ben ricominciare a provare e scrivere adesso. No? A proposito, cosa c’è di nuovo e imperdibile in uscita? 🙂
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

La primavera ormai è dappertutto….

…si struscia come un gatto contro i piedi del letto….

Sulla citazione musicale non credo servano spiegazioni (commenti negativi in merito non ne accetto eh! 🙂 ). Sugli acquistini di ieri c’è da dire che alla fine l’indecisione ha un po’ prevalso sulla fantasia. Volevo entrambi i blush ma ne ho trovato solo uno, ho preso il rossetto labbra in penna che più mi ispirava (02 bye bye winter tutto torna) e mi sono presa una pausa di riflessione sulla palette. La stagione è lunga, come dicono quelli che pareggiano. Torneró presto dai grandi piccoli stand essence ovviamente. Comunque, parlando di fantasia, proprio assente non era visto il pennello, no? Quindi per ora così, ma la primavera è lunga….. godiamocela!
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

Secondo complimese e nuova primavera

Ebbene si! E’ arrivato il secondo complimese di questa splendida creatura digitale. 🙂 Ultimamente non ho potuto dedicarmici come vorrei, e lo so, lo dico sempre, è vero, come dico sempre che cercherò di fare di meglio, ma ahimè è veramente così purtroppo! Forse proprio per questo non si può festeggiare, come speravo, con il numero 100 alla voce seguaci, ma ormai ci manca veramente pochissimo, questione di giorni, forse di ore. Su facebook invece siamo un po’ di meno, ci vorrà un po’ più di pazienza per la tripla cifra, mondo difficile quello eh…. Va meglio su twitter, ma li i numeri vanno presi più con le molle. I numeri invece sono belli su Instagram, li dove tutto è cominciato, e ben prima di questi 2 mesi. Ma vabbè, non voglio incartarmi con numeri e considerazioni di questo tipo, io neanche lo so se sono numeri buoni o cattivi, so solo che mi sto divertendo e che le persone che mi omaggiano di click e commenti, e con cui sto interagendo, mi stanno regalando nuove e splendide sensazione che spero di saper ricambiare.
Quindi, detto questo, mi dedico al puro festeggiamento della ricorrenza, tralasciando i freddi numeri e dedicandomi alla calda primavera che oggi comincia! La primavera non è la mia stagione preferita, come qualcuno forse avrà capito io preferirei un lungo inverno pieno di freddo e neve. Ma ormai ci siamo e allora, come si dice, a primavera c’è una rinascita, nuove sensazioni ed emozioni, voglia di vita, di colore, di allegria, trucchi più colorati, capelli più vaporosi, vestiti più svolazzanti, sorrisi contagiosi e lunghe giornate da occupare piacevolmente!!! Che ne dite mi sto facendo abbastanza coinvolgere per essere un amante dell’inverno? Io in realtà come prime sensazioni e voglie associate alla primavera avrei queste qua:

 Che ne pensate? Collezioni primaverili 2016 che per ora sono per me sogni nel cassetto. Alcune ancora devono uscire, alcune sono ancora da me introvabili, ad alcune forse non ci arriverò mai! Chi lo sa. Dipende, magari con la primavera ci scapperà anche un veloce salto a Parigi, perchè no? Che ve ne pare come idea? Nel frattempo, in attesa di poter scrivere di quei prodotti in foto, io continuo ad alternarmi tra i sogni e la realtà, un po’ come in uno quei giorni di marzo quando il sole splende caldo e il vento soffia freddo: quando è estate nella luce e inverno nell’ombra. (cit. Charles Dickens).
Un saluto e un augurio di felice primavera a tutte/i!
A presto e grazie
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner