Strega comanda colore….

Con questa felpa rossa, con disegnata questa bocca enorme, ci metti un rossetto rosso come il disegno? Così mi ha detto il mio “amico del make up“. Alla fin fine, pur essendo una rarità, e pur sempre un uomo. Credo che non ce la fanno a staccarsi dal rosso pensando al rossetto. Sarà il nome a fregarli? Io un rosso su rosso non lo metterei ho risposto. Non che non si possa in assoluto o che non possa far anche un bell’impatto, a volte l’avrò anche fatto forse, ma non mi piace granchè. Allora metti un rosa, cerca di salvarsi lui…. Io sarei per un nude in questo caso rispondo pensandoci su. Ma rosa non è nude? No, non sempre, non proprio…. insomma dai, lasciamo stare altrimenti perdi i punti acquisiti!
E da questo discorsone illuminante (di cui vi risparmio il seguito), al successivo spargimento casuale dei miei rossetti, eccomi qui, a questo colorato post.
Un gioco più che altro. In realtà è un miniabbinamento, rossetto con una maglia, oppure una borsa o un accessorio o la prima cosa che mi viene in mente per quel colore. Ho usato solo i MAC. Non me ne vogliano gli altri che ho, ma insomma, si sa, mac è mac
Voi abbinate il rossetto o fate seguendo il caso ispirazione e stato d’animo del momento? (Rosso su rosso?)
Io per lo più la seconda, ma a lui non l’ho detto e quindi adesso, coerentemente, gioco ad abbinare.
Oggi tra l’altro mi sento proprio colorata! Voglio anche rimarcare il fatto che sono ordinata! E non sono una strega, ovviamente… (Non sempre almeno). Quindi, dopo questo preambolone, ecco in dettaglio quanto vedete in foto, creato con i miei 14 gioiellini, in ordine di apparizione (mehr sarà il 15esimo, arriverà presto!):
captive (abbinato ai sempre amabili fiori di Desigual) – have your cake (con pashmina svolazzante) – pink plaid (con cappellino col ponpon, ben coprente e a suo modo fascinoso, secondo me) – make me gorgeus (altra pashmina, più colorata e allegra, da aperitivo fino a tardi) – D for Danger (love, danger… che devo aggiungere?) – pink noveau (con la mia borsa strabella) – ruby woo (maglioncino “bucherellato” di primavera, con rosso su rosso direbbe qualcuno) – girl about town (maglia “da città”, per forza) – brave (la felpa che ha creato tutto ciò… ahinoi) – candy yum yum (Joe Falchetto e andiamo) – all fired up (con lui azzardo anche i “pois”) – heroine (borsetta “mi sento proprio bene”) – instigator (borsetta “mi sento anche meglio”) – rebel (lui non importa con cosa, va bene anche in tuta!)

Qui di seguito ve li ri-descrivo in ordine sparso. Così magari recupero un po’ di serietà verso l’argomento… 🙂 Che ne pensate?

icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner

 

 

Secondo complimese e nuova primavera

Ebbene si! E’ arrivato il secondo complimese di questa splendida creatura digitale. 🙂 Ultimamente non ho potuto dedicarmici come vorrei, e lo so, lo dico sempre, è vero, come dico sempre che cercherò di fare di meglio, ma ahimè è veramente così purtroppo! Forse proprio per questo non si può festeggiare, come speravo, con il numero 100 alla voce seguaci, ma ormai ci manca veramente pochissimo, questione di giorni, forse di ore. Su facebook invece siamo un po’ di meno, ci vorrà un po’ più di pazienza per la tripla cifra, mondo difficile quello eh…. Va meglio su twitter, ma li i numeri vanno presi più con le molle. I numeri invece sono belli su Instagram, li dove tutto è cominciato, e ben prima di questi 2 mesi. Ma vabbè, non voglio incartarmi con numeri e considerazioni di questo tipo, io neanche lo so se sono numeri buoni o cattivi, so solo che mi sto divertendo e che le persone che mi omaggiano di click e commenti, e con cui sto interagendo, mi stanno regalando nuove e splendide sensazione che spero di saper ricambiare.
Quindi, detto questo, mi dedico al puro festeggiamento della ricorrenza, tralasciando i freddi numeri e dedicandomi alla calda primavera che oggi comincia! La primavera non è la mia stagione preferita, come qualcuno forse avrà capito io preferirei un lungo inverno pieno di freddo e neve. Ma ormai ci siamo e allora, come si dice, a primavera c’è una rinascita, nuove sensazioni ed emozioni, voglia di vita, di colore, di allegria, trucchi più colorati, capelli più vaporosi, vestiti più svolazzanti, sorrisi contagiosi e lunghe giornate da occupare piacevolmente!!! Che ne dite mi sto facendo abbastanza coinvolgere per essere un amante dell’inverno? Io in realtà come prime sensazioni e voglie associate alla primavera avrei queste qua:

 Che ne pensate? Collezioni primaverili 2016 che per ora sono per me sogni nel cassetto. Alcune ancora devono uscire, alcune sono ancora da me introvabili, ad alcune forse non ci arriverò mai! Chi lo sa. Dipende, magari con la primavera ci scapperà anche un veloce salto a Parigi, perchè no? Che ve ne pare come idea? Nel frattempo, in attesa di poter scrivere di quei prodotti in foto, io continuo ad alternarmi tra i sogni e la realtà, un po’ come in uno quei giorni di marzo quando il sole splende caldo e il vento soffia freddo: quando è estate nella luce e inverno nell’ombra. (cit. Charles Dickens).
Un saluto e un augurio di felice primavera a tutte/i!
A presto e grazie
icona-facebook-piccolatwitter-iconabadge_runner